L’informazione di Blackout

Pagina:4

Uno sguardo sul medio oriente con Chiara Cruciati, redattrice di nenanews e del Manifesto. Dalla recente tregua nella striscia di Gaza alla desertificazione di un altra lingua di terra, la “mezzaluna fertile” delimitata dal Tigri e l’Eufrate,     La fragile tregua raggiunta tra Israele e Palestina è stata accolta in modo molto diverso sui […]

All’alba di ieri la polizia ha sgomberato Baobab Experience, il campo informale nato nel 2015 che ospitava centinaia di migranti a piazzale Maslax, vicino alla stazione Tiburtina di Roma. Uno sgombero minacciato ormai da alcune settimane, che ieri mattina si è concretizzato con l’arrivo di blindati e ruspe nel piazzale. Mentre le operazioni di demolizione […]

La piazza Si Tav del 10 novembre a Torino, a saperla osservare, ci racconta della persistenza di un mito, quello del progresso e della velocità. Il motore dello sviluppo, del benessere, e del saldo ancoraggio al treno del primo mondo. Il paragone con la marcia dei 40.000 colletti bianchi della Fiat al termine dell’ultimo braccio […]

Il 7 novembre il senato ha approvato il decreto legge sicurezza, con 163 sì e 59 no, dopo che il governo aveva posto la fiducia al testo. Sono 40 gli articoli del dl che ora andrà in discussione alla Camera. Il testo approvato è ancora più pesante del decreto emanato a settembre ed è improbabile […]

In una Palermo blindata e attraversata da street parade e cortei di protesta comincia il vertice sulla Libia promosso dal governo. Un vertice che parte zoppo, per l’assenza dei leader dei vari paesi, che saranno rappresentati da figure di secondo piano. L’assenza più pesante sarà quella dell’uomo forte di Bengasi, Khalifa Haftar, che diserterà il […]

Più che una “marcia dei 40.000”, quella di sabato scorso a Torino è stata una specie di messa di Natale: 50 minuti di comizio della lobby affaristica Si TAV seguito da 5-6.000 persone, di età media molto alta e tutte col portafoglio più o meno gonfio. Fabrizio Salmoni ha attraversato la piazza e poi scritto […]

Nelle ultime settimane è iniziato il processo per l’”Operazione Panico”, procedimento per cui tre compagni Ghespe, Giova e Paska sono ancora in carcere. In vista delle udienze Paska è stato trasferito a La Spezia: un carcere noto per la sua particolare durezza,  dove il regolamento interno è più restrittivo di altri, e in cui esiste […]

Domenica scorsa la polizia si è presentata di fronte al liceo Virgilio, occupato da una settimana a Roma e, senza andare troppo per il sottile, ha sfondato il portone, svegliato i ragazzi che in quel momento stavano dormendo e, una volta identificati tutti i presenti li ha fatti sloggiare. I ragazzi, molti dei quali minorenni, […]

Siamo tornati a Marsiglia per un aggiornamento sulla situazione de La Plaine, una delle più grosse piazze della città interessata da un maxi processo di ristrutturazione, urbano e sociale, intorno alla quale è nata una lotta di quartiere che si oppone al progetto. La scorsa settimana l’intera piazza era stata recintata da un muro di cemento […]

Milena Gabanelli ha usato il suo spazio televisivo settimanale per fare una marchetta al suo ex capo (in Rai) Gubitosi, ora entrambi danno informazioni fuori da viale Mazzini, ma gli articoli ritagliano alcuni dati, tralasciando quelli che possono andare a detrimento degli interessi della strategia dei commissari che risalgono ancora al governo Gentiloni: qual è […]

Dopo Pedemontana, Terzo valico, Tap… dopo i traccheggiamenti sul Tav, anche l’opposizione a questa Goi è tradita dal M5S di governo giallobruno e l’operazione è pure in questo caso beffardamente condotta in modo locale e studiata ad hoc, filologicamente nello spirito della lotta stessa. Anziché smantellare come da sempre richiesto dai grillini stessi, facendo i passi […]

Oppure si può cercare di capire come è coinvolta una cittadinanza, cosa smuove le persone, di qualunque ceto sociale, cresciute in una superstizione – come sono tutte le religioni – che vengono facilmente trascinate in massa nelle piazze di una nazione fondata su un credo religioso… solo perché una donna cristiana sarebbe stata blasfema durante […]


Current track
TITLE
ARTIST