Palermo. Finito lo sgombero del campo rom della Favorita

Scritto dasu 11 Aprile 2019

Lo sgombero del campo rom della Favorita a Palermo si è concluso in queste ultime settimane.
Alla Favorita vennero deportati profughi di guerra dalla ex Jugoslavia che inizialmente vivevano nel quartiere Zen2, dove furono attaccati da alcuni residenti. Si difesero ma vennero comunque cacciati dalla polizia
All’inizio di questo secolo alla Favorita c’erano tra le due e le tremila persone.
Poi il campo venne progressivamente svuotato sino a ridursi a poche famiglie.
A molti vennero promesse case o social housing, da cui vennero cacciati dopo pochi mesi, ad altri vennero dati dei soldi. Per tutti ruspe e nessuna possibilità di continuare a vivere decentemente a Palermo.
Gli interessi speculativi sulla Favorita hanno accelerato lo sgombero del campo. Le ultime famiglie sono state spostate in una casa sequestrata alla mafia che si trova in condizioni precarie.

Ne abbiamo parlato con Antonio, un attivista palermitano

Ascolta la diretta:

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST