Slovenia. Due mesi di rivolta sociale

Scritto dasu 30 Giugno 2020

Da oltre due mesi la Slovenia è attraversata da una manifestazioni che ogni venerdì attraversano le principali città del paese.
La gestione della pandemia, tra corruzione e violenza di polizia, la crisi sociale, ha innescato un movimento sociale ampio e radicale. A ciò si aggiunge il crescente autoritarismo del governo di estrema destra varato in gennaio, dopo il fallimento della debole coalizione di centro.

Ne abbiamo parlato con Matej, un compagno sloveno

Ascolta la diretta:

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST