Madrid dice no all’indipendenza della Catalunya

La questione catalana rimane al centro del dibattito politico in Spagna e non solo. Lunedì la maggioranza indipendentista formata da una coalizione che unisce partiti di centrodestra e centrosinistra e il movimento anticapitalista e femminista della Cup, ha approvato la risoluzione in nove punti che vuole dare inizio ad un processo costituente cittadino che apra la strada a una repubblica catalana. La reazione del governo spagnolo è arrivata ieri, chiedendo al Tribunale costituzionale di sospendere la dichiarazione di lunedì. In serata la Corte accoglieva il ricorso, sospendendo automaticamente la mozione in attesa di una sentenza in merito.

Il punto della situazione con Viktor Serri, giornalista de La Directa, giornale catalano di movimento

diretta Catalunya

Potrebbe anche interessarti...