Chi comanda a Torino?

Scritto dasu 12 Giugno 2012

Ieri presso la libreria Feltrinelli s’è tenuta la presentazione di un libro interessante. Un’inchiesta giornalistica, eseguita con metodo originale, che cerca di far luce su quale sia la natura dei poteri forti che comandano nella nostra città. Il quadro che ne emerge è piuttosto interessante. Un singolare intreccio di cementificatori e immobiliaristi di professione, banche, burocrazia di partito post PCI, poi convogliatasi nel PD.

Una singolare configurazione di potere che ha cooptato anche pezzi importanti della intellighenzia cittadina, dando luogo a una sorta di pensiero unico che ha reso difficoltoso criticare l’operato dell’amministrazione cittadina tanto a livello accademico che sui giornali. Per cui ci troviamo di fronte a una a stravaganza: buona amministrazione, da un certo momento, è diventato sinonimo di Torino nell’immaginario di molti italiani, mentre nella materialità delle cose, cui ci piace richiamarci, il comune è il più indebitato d’Italia nonché la seconda città più inquinata d’Europa dopo un centro minerario bulgaro.

Ne parliamo con Maurizio Pagliassotti autore del libro “Chi comanda a Torino?”

[audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/06/pagliassotti.mp3|titles=pagliassotti]  scarica file


Continua a leggere

Current track
TITLE
ARTIST