Fabbri e Sfratti – dalla Spagna all’Italia

Scritto dasu 21 Febbraio 2013

Un potenziale legame tra lotte agli sfratti italiana e le Plataformas de Afectados por la Hipoteca spagnole (scesi nelle piazze di Barcellona, Siviglia, Bilbao, Valladolid, Santander… in decine di migliaia sabato scorso per sostenere l’iniziativa popolare che pretende la sospensione degli sfratti) è offerto dall’incontro tra la campagna Io Non Sgombero del CS Cantiere di Milano e StopDesahucio di Pamplona, gli ormai famosi fabbri navarrini che hanno timidamente rifiutato di essere complici nei pignoramenti di immobili ipotecati durante la bolla speculativa, cominciando una campagna di solidarietà che può far sperare in iniziative sulla stessa lunghezza d’onda e che si spingano anche oltre nel rifiuto globale di ogni complicità con sfratti per morosità che ammorbano il panorama italiano e spagnolo allo stesso modo.

Ci racconta Gonzalo del comitato milanese che già qualche pompiere e persino un vigile urbano hanno rifiutato di prestare il loro “lavoro” in occasione di sgomberi nel capoluogo lombardo: presso il Cantiere si incontreranno oggi, 21 febbraio 2013 alle 18,30, queste componenti resistenti iberiche con gli omologhi milanesi indisponibili a sfrattare e essere sfrattati

ascolta la diretta

fabbri-milano


Current track
TITLE
ARTIST