Nuovi sfratti a sorpresa: compagn* occupano sede PD

Scritto dasu 18 Marzo 2014

248277_645554085471259_1032199954_nNuova mattinata di sfratti in città: riprende la pratica odiosa del primo martedì del mese, durante il quale la Questura concentra la celere per eseguire in sequenza l’espulsione dagli alloggi dei morosi.

Questa mattina la polizia si è presentata alle 8 in via Don Bosco per gettare in strada un tunisino colpevole di aver protestato col propietario per le condizioni insalubri della mansarda in cui viveva e per la quale pagava 400 euro al mese (per le cattive condizioni di vita aveva anche mandato indietro al paese d’origine la propria famiglia).

L’uomo si era rivolto la scorsa settimana ai compagn* che difendono dagli sfratti e occupano in zona Barriera di Milano ma nessuno si aspettava un intervento così precoce, dal momento che si trattava solo di un secondo accesso.

Una diretta da via Don Bosco con Andrea

andrea_sgombero_viadonbosco

Nella mattinata, alcun* compagn* hanno occupato per protesta una sede cittadina del PD per denunciare l’infamia del gesto poliziesco, trovandosi di fronte perlopiù stipendiati incapaci di proferire parola sulle politiche abitative del loro sindaco.

Ancora Andrea ai nostri microfoni

andrea_occupyPD


Current track
TITLE
ARTIST