Cambridge Analytica, un argomento senza fine

Scritto dasu 22 Marzo 2018

Nel fine settimana appena trascorso, Guardian e New York Times hanno pubblicato una serie di articoli che dimostrano l’uso scorretto di un’enorme quantità di dati prelevati da Facebook, da parte di un’azienda di consulenza e per il marketing online che si chiama Cambridge Analytica. La vicenda non è interessante solo perché dimostra – ancora una volta – che i dati presi dai miliardi di utenti in tutto il mondo sono un vero e proprio business ma perché nella vicenda di Cambridge Analytica sembrerebbe che gli stessi dati possano avere un enorme potere al di là delle inserzioni pubblicitarie alle quali gli utenti di fb sono sottoposti. La raccolta di tali dati, abbinati alla psicografia, potrebbe quindi (ancora da capire per l’esattezza come) influenzare le scelte di una persona. Abbiamo cercato di approfondire l’argomento partendo da una semplice domanda: cos’è Cambridge Analytica e che connessione ha con Facebook?

Ne abbiamo parlato con Carola Frediani, giornalista ed esperta di tematiche digitali

CarolaFrediani_cambridgeanalytica


Current track
TITLE
ARTIST