I militari abbandonano Bouteflika? Una conversazione sull’Algeria con Tahar Lamri

Scritto dasu 28 Marzo 2019

Dalle ultime dichiarazioni del generale Gaid Salah anche i militari  sono pronti a concedere l’autorizzazione all’utilizzo della clausola che impedisce a Abdelaziz Bouteflika, capo di stato algerino, di candidarsi per il quinto mandato, dato le sue condizioni di salute.

E’ questo il punto centrale della mobilitazione degli ultimi mesi che ha visto scendere in piazza migliaia di persone in Algeria ed aprire un possibile ciclo di rinnovamento per il paese nordafricano.

Ne abbiamo parlato con lo scrittore algerino Tahar Lamri: una conversazione che è partita dal presente per aprirsi sulle complesse dinamiche che lo collegano al passato, alle guerre di indipendenza e alle agitazioni politiche che da sempre contraddistinguono il paese rispetto a quelli vicini, alla primavera nera del 2000 e alle sue conseguenze su questo “Leviatano Postcoloniale”.

 

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST