“Ancora passi per ricordare, altri per continuare a lottare”:15 anni fa il suicidio di Baleno

Scritto dasu 28 Marzo 2013

soebawebsmall

 

La mattina del 28 marzo di quindici anni fa in una cella del carcere delle Vallette veniva trovato il corpo di Edoardo Massari, Baleno, detenuto da alcune settimane insieme a Silvano Pelissero e Maria Soledad Rosas con l’accusa di avere messo a segno una serie di sabotaggi contro i primi cantieri per l’Alta Velocità in Valsusa.

Con Arturo ricordiamo brevemente quell’intenso periodo del 1998, quando la lotta No Tav in Valsusa non era ancora estesa a livello di massa, e presentiamo la due giorni di iniziative in programma il prossimo fine settimana a Brosso, nel Canavese, per continuare a “camminare” sulla strada seguita a suo tempo anche da Baleno.

Baleno

Nel pomeriggio di giovedi 28 marzo a Torino è in programma anche un presidio di commemorazione e controinformazione nei giardini di corso Vittorio Emanuele angolo corso Inghilterra.

 


Current track
TITLE
ARTIST