24 maggio ALLA FINE DELLA FIERA @ Blackout House, Torino

Informazioni evento
Dettagli

gabrio17_24

DAL 17 AL 24 MAGGIO 2013
————————
ALLA FINE DELLA FIERA
Voi libri da vendere, noi micce da accendere!

Come ogni anno il salone del libro di Torino apre i battenti, proponendosi sotto l’usuale veste di mostra-mercato in cui affari e vendita restano la vera cifra di successo.
Noi, inguaribili sognatori crediamo ancora che i libri abbiano una portata radicale.
Oltre una fiera che stritola piccola editoria e scritti sotterranei, per dar fuoco alle micce e combattere l’omologazione culturale, alla scostante ricerca di nuove galassie proponiamo una serie di incontri con autori ed editori che, come noi, amano i libri ma non come merce.
L’acrobata cammina sula corda tra i palazzi finché non comincia a volare.
Alla fine della fiera, scrittori autori e lettori contro la banalizzazione del nostro mondo.

Nel programma ci saranno anche due date che si svolgeranno nella sede della radio.
Eccovi tutte le info sulle due giornate:

Venerdì 24 Maggio 2013

c/o Radio Blackout – Via Cecchi 21/a
Ore 20 – Apericena + Reading di “Riot” di Bob Kolb
Ore 21 – “Talpe a Caracas – Cose viste in Venezuela” di Geraldina Colotti
Interverrà l’autrice
(Edizioni Bepress e Jaca Book)

RIOT – STORIE DI ORDINARIA RESISTENZA
di Bob Kolb (Edizioni Bepress)
Progetto letterario di materiale resistente, narrato e vissuto dai protagonisti di questa piccola antologia di racconti d’asfalto, ruvidi come il catrame. Una mescola fatta da “teppisti narranti”, che usano le parole come amano usare le pietre, contro un mondo che combattono e rifiutano. Un reticolo di passioni e conflitto sociale, politico, culturale che trova espressione e forma nelle pagine di un libro come se fosse un corteo, una piazza, la strada. Materiale incendiario, l’inferno esistenziale di alcuni piromani intenti a infuocare il mondo. Una storia frammentata di ribellione quotidiana. Scrittura generazionale, che non è di chi la scrive, o di chi la legge, ma di una massa umana che si riversa in strada a rivendicare le proprie istanze.

TALPE A CARACAS – COSE VISTE IN VENEZUELA
di Geraldina Colotti (Edizioni Jaca Book)
Quartieri autogestiti, fabbriche recuperate, consigli operai, donne al centro della scena… mentre l’Europa stringe la cinghia intorno alla vita di chi è già stato spremuto, a Caracas si tenta un’altra strada: con un piede nel futuro e un altro nel petrolio. In questo libro battente e corale, Geraldina Colotti racconta le “cose viste in Venezuela” in tredici reportage sul paese “bolivariano”. Rapper bolscevichi e maestri di strada, casalinghe col fucile e cuoche al potere, preti d’assalto e porporati golpisti, e maiali che scorrazzano insieme ai detenuti… Dove ripassa la storia, la luna corre per strada. Giovani talpe riprendono a scavare.

Per informazioni su tutto il programma dell’iniziativa andate su:
Sito del Csoa Gabrio
Sito del Ex-Diatto Occupata

DAL 17 AL 24 MAGGIO 2013
Scrittori, editori e lettori contro la banalizzazione del nostro Mondo

Current track
TITLE
ARTIST