I podcast de Il colpo della strega: 8dicembre2014

adesivo il colpo della strega new copy

Sanità di genere e ospedali con il bollino rosa: la grande beffa e il grande business della salute “al femminile”. 

A partire dal 2007 l’ONDA, Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna, premia gli ospedali italiani cosiddetti women friendly, vale a dire le strutture che, in base a una serie di parametri, vengono ritenute più attente alla salute femminile, che possono così fregiarsi dell’ambito Bollino Rosa. A leggere i materiali di riferimento non si più che ricavare un’impressione positiva, si parla infatti di specifiche esigenze legate alla salute della donna, di prevenzione e cura, di scelta consapevole … ma ad un esame più approfondito, e critico, non può non emergere in tutta chiarezza quale sia l’obiettivo di tanta sbandierata attenzione alle specifiche di genere: il profitto.
L’ennesima organizzazione privata, i cui partners sono le grandi case farmaceutiche, indirizza e condiziona scelte politiche, finanziarie, sociali e di marketing semplicemente per garantirsi, nel grande affare della salute, un nuovo mercato e nuovi margini di guadagno di genere, appropriandosi e rimasticando narrazioni e pratiche anche femministe sulla salute, sulla cura, sul corpo e sulla medicina delle donne.
In occasione delle mobilitazioni dell’8 dicembre in Valsusa la diretta a conclusione e bilancio della giornata. Mitzi, della redazione informativa racconta di come si sia mosso il movimento NoTav nonostante l’enorme militarizzazione della valle, con il blocco delle statali, delle stazioni e alcuni momenti di fronteggiamento con la polizia nei pressi della Centrale di Chiomonte, che non ha lesinato nel lancio di lacrimogeni e nell’uso degli idranti contro la popolazione. 

Per riascoltare la puntata:

il colpo della strega_8dic2014_primaparte

 il colpo della strega_8dic2014_secondaparte




Current track
TITLE
ARTIST