IL PORTO DEI SOGNI INCROCIATI – LA PERLA DI LABUAN 10/7/2020

Riccardo




“Le ultime ora di navigazione erano state grandiose, ma anche stressanti.” Marcel è il capitano di una nave marcantile che fa scalo nei porti dall’Atlantico, ed è il protagonista di “Il porto dei sogni incrociati” scritto nel 1997 da Bjorn Larsson. In ogni porto Marcel dà e riceve qualcosa. A Vilagarcìa in Spagna c’è una cameriera che passa il tempo a fissare il mare che ai suoi occhi simboleggia una vita diversa. “Rosa Moreno si chiedeva se avrebbe mai avuto il coraggio di partire. Se avrebbe mai osato vivere. Cos’era capace di fare?” A Tréguier in Francia c’é Madame Le Grand, vedova di un armatore che le ha lasciato la passione per la vita e gli uomini di mare. Quando una nave attracca al suo porto, corre al molo. “Sarei felice se ognuno di voi mi raccontasse un ricordo piacevole. Non é necessario che sia solenne o profondo. Basta che vi venga dal cuore.” Dopo trent’anni passati a comprare e vendere pietre preziose Peter Sympson si é stabilito a Kinsale, in Irlanda. “La bellezza delle pietre preziose era l’unico valore stabile della la sua vita, sì, era così, per quanto assurdo potesse sembrare.” Jacob Nielsen si è rifugiato a Marstal in Danimarca quando non ha più sopportato un vita fatta di sorrisi falsi e strette di mano obbligate. “Il suo sogno più intimo era lasciare una traccia di sè in tutti i computer del mondo.” La vita di queste quattro persone cambia quando si trovano davanti quel capitano dallo sguardo aperto e dal sorriso allegro. Bjorn Larsson è nato nel 1953 in Svezia, è stato docente di letteratura francese e ha passato alcuni anni su una barca a vela con la sua compagna Helle, biologa marina. Nel 1995 ha scritto “La vera storia del pirata Long John Silver.” “La barca era diventata sempre più piccola all’orizzonte. Da quel momento Marcel non sarebbe stato altro che un ricordo, un miraggio, un fiabesco sogno.” Buon ascolto.




Current track
TITLE
ARTIST