Anarres del 29 novembre. Gustav Landauer. Antimilitarismo. La guerra del lavoro. Quei giorni a dicembre di 50 anni fa…

anarres

Come ogni venerdì abbiamo fatto il nostro viaggio settimanale su Anarres, il pianeta delle utopie concrete. Dalle 11 alle 13 sui 105,250 delle libere frequenze di Blackout. Anche in streaming.

Ascolta il podcast:


Dirette, approfondimenti, appuntamenti:

Antimilitarismo. Bilancio di 10 giorni di informazione e lotta contro l’aerospace and defence meeting

Gustav Landauer. Un anarchico tedesco tra rivoluzione e autogestione. Ne abbiamo parlato con Gianfranco Ragona, docente di storia all’università di Torino

La guerra del lavoro. I numeri di una strage, decisa e attuata da governi e padroni

Quei giorni a dicembre di 50 anni fa a Milano…
Ne abbiamo parlato con Massimo Varengo, testimone e partecipe di quei giorni. Il secondo di quattro approfondimenti.

Appuntamenti:

Venerdì 6 dicembre
Gustav Landauer. Un anarchico tedesco tra rivoluzione e autogestione
alle ore 21 alla federazione anarchica in corso Palermo 46

Landauer (1870-2019) attraversa tutti i grandi eventi della sua epoca, dai congressi della Seconda Internazionale, dove matura la separazione tra socialdemocrazia e anarchismo, alla Repubblica dei Consigli di Baviera.
Viene barbaramente massacrato da un plotone di Guardie Bianche il 2 maggio 1919.
Nonostante l’epoca drammatica in cui vive, Landauer è fermamente convinto che un altro mondo è non solo necessario ma anche possibile qui e ora.
Fermo oppositore della guerra, è tra i promotori di esperienze di autogestione, tra cui la comunità Eden di Oranienburg, nei pressi di Berlino.
Interverrà Gianfranco Ragona, docente di storia all’università di Torino, studioso di Landauer, cui ha dedicato numerosi saggi. Tra gli altri ricordiamo: “Gustav Landauer. Anarchico, ebreo, tedesco”; le antologie di scritti “”La comunità anarchica” e “Appello al socialismo”

Sabato 7 dicembre
La guerra del lavoro
Punto info nell’anniversario della strage alla Thyssen Krupp
Ore 11 al Balon

Domenica 8 dicembre
marcia No Tav da Susa a Venaus
saremo presenti con punto info e spezzone
ore 11,30 dal cimitero di Susa

Sabato 14 dicembre
ore 10,30 al Balon
Contro la (sacra) famiglia!
Presidio anarcofemminista
organizza Wild C.A.T.

Lunedì 16 dicembre
Strage di Stato. 50 anni dopo
Ne parliamo con Massimo Varengo, testimone e partecipe di un’epoca
ore 21 alla FAT in corso Palermo 46

Venerdì 20 dicembre
cena antinatalizia
menù eretico ed esposizione spettacolare del pres-empio autogestito.
Benefit lotte sociali
Quanto costa? Tanto per chi ha tanto, poco per chi ha poco.
Da ciascuno quanto può, come può, più che può.
Prenotazioni: fai_torino@autistici.org

Ogni giorno in giro per la città…
Salta il Tornello!
Appendino fa la guerra ai poveri. Il biglietto di tram, bus e metro aumenta, diminuiscono le corse, aumentano i controlli, si moltiplicano le retate.
I nuovi tornelli che stanno montando sui mezzi lasciano a piedi tanta gente che non ce la fa a campare la vita tra disoccupazione, pensioni da fame, precarietà e lavoro nero.
È la città a 5Stelle, che attua riqualificazioni escludenti, caccia i senza casa, i senza reddito, i senza documenti ai margini della metropoli.
Bus e tram devono essere gratuiti per tutti. I soldi ci sono: li hanno i ricchi che vivono sulle spalle dei poveri, i padroni che sfruttano il nostro lavoro.
Riprendiamoci la città, costruiamo esperienze di autogestione, cacciamo padroni e governanti, creiamo assemblee in ogni quartiere.
Con la lotta, il mutuo appoggio e la solidarietà rendiamo gratuiti sin da ora i trasporti pubblici.

Wild C.A.T. Collettivo Anarco-Femminista Torinese
Riunioni ogni giovedì alle 18 presso la FAT in corso Palermo 46
FB https://www.facebook.com/Wild.C.A.T.anarcofem/

Le riunioni della Federazione Anarchica Torinese, aperte a tutti gli interessati, sono ogni giovedì dalle 21 in corso Palermo 46

www.anarresinfo.noblogs.org

Anarres

viaggio nel pianeta delle utopie concrete

More info




Current track
TITLE
ARTIST