La rivolta di Bussa (1816) – Reportage da Beirut sulla situazione libanese – Atetokounmpo e la cittadinanza in Italia

Ultima puntata, prima della pausa estiva. Vi proponiamo, in questo podcast, tre tracce degli interventi andati in onda:

  • La prima, che continua il viaggio lungo l’Atlantico nero tra musica e storia, riguarda l’insurrezione di Bussa del 1816 nelle Barbados. Schiav* di diversa provenienza, dopo la scelta dell’amministrazione coloniale dell’isola di non recepire l’Imperial Register Bill – che prevedeva l’iscrizione di ogni schiav* in un’anagrafe ufficiale – decidono di organizzare una rivolta che scoppia il 14 aprile 1816.
  • Ci siamo poi collegati con Camilla Rebora, a Beirut, per avere aggiornamenti sull’esplosione che nel pomeriggio del 4 agosto ha devastato la zona del porto, sulle dimissioni del governo e sulle proteste di piazza che chiedono un cambio politico generalizzato.
  • Infine, la rubrica del Collettivo Ujamaa. Con Alex Osabuohien abbiamo raccontato la storia del giocatore di basket dei Milwaukee Bucks Giannīs Antetokounmpo che, nato ad Atene da genitori nigeriani, rimase apolide fino all’età di 17 anni. Questa vicenda ci ha poi portati a fare alcune riflessioni e considerazioni sulla situazione della cittadinanza in Italia, tra ius soli e ius culturae.

 




Current track
TITLE
ARTIST