MALCOLM IL ROSSO – LA PERLA DI LABUAN 29/11/2019

Riccardo

Risultati immagini per malcolm x film   Risultati immagini per malcolm x autobiograf

“Con ogni mezzo necessario” e “L’uomo bianco é il diavolo” proclamò Malcolm X, il leader che portò il movimento afro-americano oltre l’orizzonte dei diritti civili e della non violenza. Ma non é stato sempre così, prima ci fu il Rosso di Detroit che vestiva abiti sgargianti, le sue attività preferite erano lo spaccio, il gioco d’azzardo e il lindy hoop. E’ lui a raccontare in prima persona nella sua Autobiografia scritta con l’aiuto dello scrittore e giornalista Alex Haley da cui nel 1992 il regista Spike Lee trasse l’omonimo film interpretato da Denzel Washington. “Ero attirato dai giovani leoni ben vestiti che stavano agli angoli della strada o nelle sale da biliardo e che, com’era chiaro, non lavoravano. Non mi riusciva di capire come riuscissero ad avere i capelli lisci e lucenti come quelli dei bianchi.” La stiratura dei capelli era l’operazione dolorosa con cui molti neri tentavano di attenuare la differenza con i bianchi, che abbandonarono con la riscoperta dell’orgoglio delle origini. Nella sale da ballo, alla musica di  Count Basie e Billie Holiday,  il colore della pelle non contava. “Io facevo girare su se stesse le ragazze così velocemente che le loro gonne schioccavano. C’erano ragazze dalla pelle molto nera, gialla e persino un paio di bianche. Le facevo volare intorno ai miei fianchi, sopra le mie spalle, nell’aria. Non avrei potuto essere più contento.” Poi il Rosso di Detroit divenne Malcolm X e fu assassinato nel 1965 durante un discorso pubblico all’età di 39 anni, con sette colpi di arma da fuoco. I suoi seguaci accusarono la Nazione dell’Islam, ma le prove non ci furono mai. Un giornalista del Washington Post parlò di un complotto governativo. Alex Haley scrisse nel 1976 “Radici – Storia di una famiglia americana” da cui furono tratte due versioni televisive. “Il sindaco La Guardia chiuse il Savoy Ballroom. Si disse che la vera ragione era impedire che i negri ballassero con le bianche. Ma le bianche ci venivano volontariamente a cercare i negri.” Buon ascolto.




Current track
TITLE
ARTIST