Muri e paura. Città frammentate e securitarie

Venerdì 19 gennaio
ore 21
alla Federazione Anarchica Torinese, in corso Palermo 46

Si discuterà di gated communities e uso dello spazio pubblico
Ne abbiamo parlato ad Anarres con l’architetto e anarchico Simone Ruini, che introdurrà la serata.

Ascolta la diretta:

2018 01 12 anarres2

Spazio pubblico e spazio decoroso, controllato, sorvegliato, militarizzato, anestetizzato. La ridefinizione dello spazio urbano in chiave securitaria: l’interesse “pubblico” declinato come business che espelle gli individui che non producono ricchezza e non consumano.

La piramide sempre più aguzza che separa i ricchi sempre più ricchi dalla massa degli oppressi e degli sfruttati alimenta il timore di insorgenze sociali e il desiderio del ceto medio della borghesia di innalzare muri sempre più alti all’interno delle città.

Nascono così gli insediamenti ad accesso controllato, chiusi, sorvegliati da telecamere e guardiani armati. Queste cittadelle fortificate, molto diffuse in Nord e Sud America, da qualche tempo si stanno moltiplicando anche nel nostro Paese.

www.anarresinfo.noblogs.org




Current track
TITLE
ARTIST