StakkaStakka #75 – Twitter e social engineering [22 Luglio]

stakka stakka

twitter hacked
bucano twitter con tecniche di social engineering. Urlano e sbraitano, sono stati gli hacker. Account di personaggi famosi bucati, ma come e’ possibile c’era il controllo con il PIN. Me l’avete chiesto voi di fare il cazzo di two-factor-authentication e non serve a nulla. E poi si scopre che sono entrati con le credenziali di admin di twitter, che hanno usato una delle tecniche piu’ vecchie del mondo: il social engineering
E’ chiaro che ti bypasso il controllo del codice che mandi via SMS al tuo telefono, e’ facile, ho passato il tuo numero sulla mia SIM e adesso gli SMS me li leggo io. Come si fa? E’ facile
vai su wikipedia e scrivi SIM-SWAPPING
Area SPA
in valle intanto la polizia usa tutti i device di AREA SPA per riuscire a tirare fuori informazioni sul movimento notav
Il movimento, che stupido non e’, trova le telecamere e scrive un post su AREA spa, un azienda italiana che – peggio di hacking team – collabora con Siria e altri paesi e intanto in italia ha la maggior parte di appalti per intecrettazioni.
 
tracciamento e app
telegram e russia
per chi dice che telegram e’ sicuro e continua a dire di usare quello volevamo solo dire che telegram e la Russia hanno fatto un accordo sul antiterrorismo

La Russia smette di bloccare le subnet a casaccio e in cambio telegram collabora con la Russia passando dei dati (ma non si sa bene quali)




Current track
TITLE
ARTIST