Testimonianze dal terremoto in Emilia Romagna

dalla trx ‘Conflitti Globali’/

Ieri mattina l’Emilia Romagna è stata scossa da un sisma di magnitudo 5.8 alle ore 9. Secondo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulanologia il suo epicentro è stato nel modenese a 30 chilometri dall’ex probabile sito prescelto per la costruzione di un impianto nucleare. Altre due scosse di magnitudo superiori al grado 5 hanno poi colpito il terrirorio emiliano alle 12.56 ed alle 13.01.

Il giorno dopo le nuove scosse di terremoto, il territorio del modenese è una landa battuta e desolata dove primeggiano le carcasse di capannoni industriali costruiti troppo in fretta e altrettanto velocemente cadute ai primi sussulti della terra. La maggioranza dei morti sono lavoratori, in non pochi casi obbligati a restare sul luogo di lavoro da datori troppo produttivisti. Tra le macerie, la gente riscopre anche forme di solidrietà e embrionali forme di auto-organizzazione.

 

Una diretta da Modena…

[audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/05/Luca-collettivo-ghernica-Modena-su-terremoto-30-05.mp3|titles=Luca – collettivo ghernica Modena su terremoto – 30-05] Scarica file

… e una da Mirandola

[audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/05/Fulvio-Mirandola-sul-terremoto-30-05.mp3|titles=Fulvio – Mirandola sul terremoto – 30-05] Scarica file




Current track
TITLE
ARTIST