Il via al Processo politico contro i NoTav

Scritto dasu 6 Luglio 2012

Si è aperto stamattina al Palagiustizia di Torino, il maxiprocesso ai 46 attivisti No Tav per i fatti avvenuti il 27 Giugno e il 3 Luglio scorso, un processo a tutto il movimento.
“Assedio al tribunale”, titolano maliziosamente i quotidiani. Ma stamani tutto il movimento si è ritrovato a fianco agli imputati, davanti al tribunale, dalle prime ore del mattino, a gridare con forza che in quei boschi e in quelle barricate c’erano tutti e tutte, “Siamo partiti e siamo tornati insieme”. Pullman e diverse macchine hanno portato dal cuore della valle il movimento valsusino in città, ma oltre ai solidali e ai no tav torinesi, molte sono state le persone giunte da fuori Torino, a dimostrazione ancora una volta che la solidarietà e la condivisone con la lotta no tav, è forte ed estesa.
Sui muri del tribunale sono estati esposti diversi striscioni e cartelli, da “LA VALLE NON SI ARRESTA”, “NO TAV BANDIERA di RESISTENZA” sino alle foto delle violenze sbirresche denunciate dal movimento nella cosiddetta Operazione Hunter, altissima la partecipazione, mai vista cosi tanta gente di fronte al palagiustizia.
Ancora una volta il Movimento stupisce, spiazza tutti e rilancia.

Ascolta la diretta dal presidio fuori al Tribunale di Torino con Gianluca, redattore di Radio Blackout

Scarica il file

 

Ascolta la diretta con Jacopo, imputato No Tav presente in aula durante l’udienza

Scarica il file

 

 

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST