Censura politica: quando viene negata la libertà di parola

Scritto dasu 10 Febbraio 2014

censuraAlfredo Davanzo e Vincenzo Sisi, detenuti nel carcere di Catanzaro, hanno chiesto al loro legale di rendere pubblici due loro brevi scritti.
Il primo, intitolato “Sulla nostra situazione”, illustra la loro situazione carceraria, ora caratterizzata dall’imposizione di una rigorosa censura, che comporta, come dicono, un vero e proprio “blocco-sequestro” della corrispondenza in arrivo e in partenza.
E ciò in seguito alle notizie apparse, nei mesi scorsi, sulla stampa, che li
presentavano come istigatori di un “salto di qualità” nelle lotte del movimento No
Tav.
Il secondo scritto, dal titolo “Militarizzazione e macchina mediatica”,
rivendica la loro internità al movimento di classe, e l’esigenza di “..riconoscere l’intemità delle tendenze rivoluzionarie armate al movimento di classe, seppur nell’ovvia differenza e dialettica critica”.
Sisi e Davanzo pensano che “sia utile e corretto un metodo di approccio e confronto fra i diversi livelli della realtà di classe”, e la loro ricerca “..si situa proprio lì: come avanzare? cosa costruire e cosa distruggere? Come far crescere
una forza (in tutti i sensi) capace, adeguata ai propri obiettivi di liberazione sociale? Come arrivare a riaprire e sviluppare un processo rivoluzionario?”
A loro avviso “è ora di finirla di farsi abbindolare col pacifismo, quando chi lo predica è un sistema criminale che esercita violenza, tutti i giomi, contro le classi oppresse e sfruttate, e nel mondo”.
Per quanto riguarda  la propria  posizione  in qualità di  legale di Sisi e Davanzo l’avv. Pelazza si è attivato per garantire ai due compagni  l’esercizio del fondamentale diritto di cui all’art 21 della costituzione “Tutti hanno diritto di manifestare
liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione” .

Di tutto questo abbiamo discusso con l’avv.Pelazza di Milano

pelazza

Per una lettura integrale dei documenti “Sulla nostra situazione” e  “Militarizzazione e macchina mediatica”

davanzo e Sisi 10.2.14.pdf

 

Contrassegnato come:

Continua a leggere

Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST