Pregi e contraddizioni di un Torino Pride “palestinese”

Scritto dasu 10 Giugno 2019

Chiacchierata con Maurizio, storico attivista lgbt torinese sin dai tempi del Pride nazionale 2006, in apertura della settimana del Torino Pride, che culminerà nella parata del 15 giugno.

Un Torino Pride non esente da contraddizioni ma con un documento politico avanzato, un Pride antifascista, antirazzista e intersezionale, nel quale vi sarà uno spezzone intitolato OVER THE BORDERS FROM STONEWALL TO GAZA per accogliere le compagne del collettivo queer palestinese Aswat.

Le compagne di Aswat parteciperanno anche ad un incontro pubblico promosso dal Coordinamento Torino Pride venerdì 14 giugno, e ad un’assemblea di movimento domenica 16.

Topride

 


Current track
TITLE
ARTIST