Urbanizzazione estrattiva: un centro commerciale mastodontico ad Abbiategrasso

Scritto dasu 12 Giugno 2020

Ad Abbiategrasso va avanti da 20 anni il progetto di un centro commerciale dell’estensione di 64 campi da calcio, a cui i comitati ambientali continuano ad opporsi. Ora la decisione è stata presa dall’amministrazione comunale, senza nessun consulto con chi abita. il centro commerciale cambierà il volto paesaggistico e ambientale della zona, immersa nel parco del Ticino. Il modello di urbanizzazione neoliberista votato alla liberalizzazione edilizia e degli investimenti esteri rappresenta un modello che viene chiamato di sviluppo ma che va a distruggere il tessuto urbano, oltre all’economia contadina e piccolo commercio. Progetti di questo tipo venduti come positivi: porteranno lavoro e soldi nelle casse. Basta approfondire la cosa per vedere che sono falsità. Si è ormai saturi di grandi e medie superfici di distribuzione. Si è creato un comitato che si è mobilitato per bloccare il progetto, ma ora sembra proprio che stia per prendere il via, nonostante non se ne capisca la necessità (altra dalla speculazione) e siano tanti in città gli edifici inutilizzati, vuoti e in decadenza.

Ascolta la diretta:


Continua a leggere

Prossimi articoli

Black Friday


Thumbnail

Radio Blackout 105.25

One station against the nation

Current track
TITLE
ARTIST