Ronny Taylor, Dead Elephant e Zippo @ El Paso Benefit Blackout

Informazioni evento
Dettagli
ASCOLTA LO SPOT! [audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2011/11/spot_paso-9_12_11.mp3|titles=spot_paso 9_12_11]
Venerdì 9 dicembre sul palco di El  Paso Occupato tripletta di concerti con Dead Elephant (Cuneo), Zippo (Pescara)  e Ronny Taylor (Torino).  Nel corso della serata sarà presentato l’ultimo lavoro dei Dead Elephant dal titolo Thanatology (uscito per l’etichetta inglese Riot Season www.riotseason.com ), disco che ha visto riscuotere una serie  di pareri positivi dalla critica musicale nazionale e internazionale. Sempre nel corso della serata anche  gli Zippo presenteranno sul palco pasico  il loro nuovo album “Maktub”.
Le porte di El paso aprono alle ore 23:30 e l’incasso della serata sarà benefit Radio Blackout.
El Paso Occupato si trova in via Passo Buole 47, Torino
A seguire le biografie dei gruppi.
RONNY TAYLOR (TORINO)
I Ronny Taylor nascono il 28 novembre 2010 come trio strumentale ispirato principalmente ai The Mars Volta e Calibro 35.
Da gennaio 2011 entra Zevi al sintetizzatore.
Vincono pagella non solo rock 2011 e, di conseguenza, aprono ai Calibro 35 a luglio (Spaziale Festival) e suonano al Bilborock di Bilbao (Spagna) ad ottobre.
Il 18 novembre 2011 esce il primo demo ep.
DEAD ELEPHANT (CUNEO)
Originari della provincia di Cuneo, i Dead Elephant prendono forma nel 2002.
Pubblicano SING THE SEPARATION (Unfortunate Miracle) nel 2005, seguito da LOWEST SHARED DESCENT (Robotradio) nel 2008 che viene considerato da molti addetti ai lavori come una delle migliori uscite degli ultimi anni nel settore della musica estrema non solo italiana.

Quest’anno, I Dead Elephant colmano i loro quattro anni di assenza con Thanatology, un album nuovo di zecca in uscita per l’etichetta inglese Riot Season (www.riotseason.com), che consente alla band di confrontarsi sulla scena internazionale.

Il potente assalto sonoro senza compromessi dei Dead Elephant ha una vasta gamma di influenze che passa dalla pesantezza di band come Cherubs, Jesus Lizard, Colossamite, Melvins, Black Sabbath, Celtic Frost alle aperture psichedeliche di Ash Ra Tempel, Cluster e Badalamenti.

Su Thanatology, Dead Elephant attacca l’ascoltatore con le sua forza claustrofobica e viscerale fondendo suoni brutalmente pesanti a momenti di autentica e inquietante bellezza includendo nelle sue composizioni anche elementi delle marce funebri del Sud Italia.
Gli effetti della forza magmatica che la band è in grado di sprigionare è quella della catarsi finale che non solo sfida l’ascoltatore, ma mette in discussione anche i preconcetti più diffusi nell’ heavy music

ZIPPO (PESCARA)

Italia based ZIPPO have been able to forge within few years a unique musical creature. Active since 2004, three albums under their belt, several European tours and concerts all over Italy; this hiperactivity makes ZIPPO one of the leading bands in the Italian heavy psychedelic scene. Their live shows are bursting and mesmeric, a massive electric ritual that will petrify you.

After the surprising self-produced debut “Ode To Maximum” (2006), the following “The Road To Knowledge” (2009) shows a band in its phase of natural development, combining progressive approaches and post metal landscapes with the classic stoner rock and doom backgrounds.

ZIPPO’s third son comes out in April 2011 once again through Subsound Records and its title is “Maktub”. The 7 Tracks have been shaped by Victor Love at Subsound Studio while mastering duties have been handled by James Plotkin (Khanate, Sunn O))), Isis). Intense, daring, and twisting; with very special guests such as Ben Ward (Orange Goblin) and Luca T. Mai (Zu)

Current track
TITLE
ARTIST