Anarres del 18 ottobre. Armi italiane in Turchia. Il totem della vergogna. Mostra mercato dell’industria di guerra. Rojava. Rastrellamenti in Barriera. Sciopero generale…

anarres

Come ogni venerdì abbiamo fatto fatto il nostro viaggio settimanale su Anarres, il pianeta delle utopie concrete. Dalle 11 alle 13 sui 105,250 delle libere frequenze di Blackout. Anche in streaming.

Ascolta il podcast:

Dirette, approfondimenti, appuntamenti:

Le armi italiane alla Turchia. Un business di morte. Ne abbiamo parlato con Daniele Ratti, tra gli autori del libro edito da Zero in Condotta “Per un futuro senza eserciti”.

Il Totem della vergogna. Ovvero dell’indecorosità dell’antimilitarismo

Torino si prepara ad accogliere “l’Aerospace and defence meeting”, mostra mercato dell’industria aerospaziale di guerra. Ma all’appuntamento ci saranno anche gli antimilitaristi.

Rojava. Per una solidarietà senza confini: una riflessione ad alta voce su prospettive e limiti del confederlismo democratico

Rastrellamenti sul 4. Il controllo militare delle periferie torinesi ha fatto un salto di qualità. Cinque convogli bloccati all’angolo tra corso Giulio Cesare e e corso Novara, cani antidroga, controllori a caccia di senza biglietto, mentre la polizia saliva sul tram per bloccare tutti gli stranieri per indagini etnicamente mirate. Bottino? Qualche persona che non aveva fatto in tempo a bippare al volo, qualche altra con una cannetta in tasca.
Poca roba in apparenza. In realtà c’è molto di più: creare le condizioni per cacciare i più poveri dai mezzi pubblici, abituare alla presenza della polizia in vista del montaggio dei tornelli, fare paura. Un episodio di guerra di classe. Senza se e senza ma.

25 ottobre sciopero generale

Prossimi appuntamenti:

Mercoledì 23 ottobre
Punto info “Salta il tornello: la politica cittadina tra sbarramenti e retate di polizia” Per trasporti pubblici gratuiti per tutti
ore 10/13 al mercato di piazza Foroni

Venerdì 25 ottobre
sciopero generale
spezzone anarchico al corteo
ore 9,30 piazza Carlo Felice

Venerdì 25 ottobre
Gentrification. Le città luna park, tra riqualificazioni escludenti, resistenza popolare e autogestione
Con i sociologi Giovanni Semi e Guido Anselmi
ore 21 alla Fat in corso Palermo 46

Sabato 2 novembre
punto info antimilitarista
ore 10/13 al Balon

Dal 16 al 27 novembre
10 giorni di informazione e lotta contro l’Aerospace and Defence meeting – Mostra mercato dell’industria aerospaziale di guerra in programma il 26 e 27 novembre all’Oval Lingotto

Sabato 16 novembre manifestazione antimilitarista

Ogni giorno in giro per la città…
Salta il Tornello!
Appendino fa la guerra ai poveri. Il biglietto di tram, bus e metro aumenta, diminuiscono le corse, aumentano i controlli.
I nuovi tornelli che stanno montando sui mezzi lasciano a piedi tanta gente che non ce la fa a campare la vita tra disoccupazione, pensioni da fame, precarietà e lavoro nero.
È la città a 5Stelle, che attua riqualificazioni escludenti, caccia i senza casa, i senza reddito, i senza documenti ai margini della metropoli.
Bus e tram devono essere gratuiti per tutti. I soldi ci sono: li hanno i ricchi che vivono sulle spalle dei poveri, i padroni che sfruttano il nostro lavoro.
Riprendiamoci la città, costruiamo esperienze di autogestione, cacciamo padroni e governanti, creiamo assemblee in ogni quartiere.
Con la lotta, il mutuo appoggio e la solidarietà rendiamo gratuiti sin da ora i trasporti pubblici.

Wild C.A.T. Collettivo Anarco-Femminista Torinese
Riunioni ogni giovedì alle 18 presso la FAT in corso Palermo 46
FB https://www.facebook.com/Wild.C.A.T.anarcofem/

Le riunioni della Federazione Anarchica Torinese, aperte a tutti gli interessati, sono ogni giovedì dalle 21 in corso Palermo 46

www.anarresinfo.noblogs.org




Current track
TITLE
ARTIST