Anarres del 24 novembre. Il sogno infranto: la rivoluzione russa. Il business delle armi e la mostra mercato di Torino. Femminicidi. Anarchicha e femminista: Emma Goldman…

Notizie, approfondimenti, idee, pratiche da Anarres, il pianeta delle utopie concrete. Sui 105,250 delle libere frequenze di Blackout. Nel nuovo orario dalle 11 alle 13. Anche in streaming

Ascolta il podcast:

 

2017 11 24 anarres1

2017 11 24 anarres2

2017 11 24 anarres3

In questa puntata:

 

 

Il sogno infranto: la rivoluzione russa. Con Massimo Varengo di Zero in Condotta

 

Aerospace and Defence meeting di Torino – La mostra mercato dell’industria aerospaziale da guerra sbarca a Torino la prossima settimana.

 

Il business delle armi in Italia. Con Antonio Mazzeo

 

Non Una di Meno: il 25 novembre a Roma torneranno a sfilare le donne delle reti femministe che si sono raggrumate intorno all’idea potente lanciata dalle argentine lo scorso anno.

Da allora il movimento si è articolato in assemblee territoriali, che hanno dato vita a innumeri iniziative di confronto, riflessione, lotta.
Il giorno successivo ci sarà un’assemblea. Un’assemblea importante, perché cade subito dopo stesura definitiva e la divulgazione del “Piano Femminista contro la violenza di genere”. Un piano che purtroppo non è stato condiviso a pieno dalle assemblee territoriali, un piano che rende visibili gli snodi teorici di una rete plurale, in bilico costante tra l’interlocuzione istituzionale e la creazione di percorsi di lotta.

 

Femminicidio. Un atto politico

 

Emma Goldman, anarchica e femminista

 

Prossimi appuntamenti:

 

Mercoledì 29 novembre
ore 17
via Po 16
presidio contro il mercato delle armi – l’aerospace and defence meeting

 

Venerdì 1 dicembre
ore 21
alla Federazione Anarchica Torinese
in corso Palermo 46

 

Femministe e anarchiche
La storia, i percorsi, le pratiche di ieri e di oggi
Da Emma Goldman alle ragazze del secondo millennio
C’è un intreccio potente tra la dominazione patriarcale e la violenza dello Stato, del capitalismo, delle frontiere, delle religioni. Partiamo da noi stesse non per liberare “un genere” ma per oltrepassarli, perché ciascun* si costruisca un proprio percorso di libertà.
La pratica femminista si propone a tutti, a tutte a tutt*.
Le anarcofemmniste guardano il mondo e lottano per cambiarlo sapendo che la rivoluzione sarà anche una festa.

Con Carlotta Pedrazzini della rivista A, curatrice del dossier “Le donne son tornate” e del libro di Emma Goldman “Un sogno infranto. Russia 1917”, Patrizia Nesti, anarchica e femminista della FALivornese e Maria Matteo autrice dell’articolo “Femminicidio. Un atto politico

 

Sabato 2 dicembre
ore 10
punto info al Balon
Morti, stupri, tortura, schiavitù in Libia… Minniti assassino!

 

Sabato 16 dicembre
ore 20 corso Palermo 46
Cena antinatalizia con esposizione spettacolare di pres-empio autogestito

 

Per chi fosse interessato ai percorsi della Federazione Anarchica Torinese
riunioni, aperte a tutti gli interessati, ogni giovedì alle 21
corso Palermo 46 – a destra nel cortile –

 

www.anarresinfo.noblogs.org




Current track
TITLE
ARTIST