Bello come una prigione che brucia: il podcast del 2 marzo 2015

corteo-a-andoain-per-Karlos

Ancora un caso basco a Roma, ancora una volta la capitale è attraversata da una storia che parla di repressione, persecuzione, condanne spropositate emesse dall’ Audiencia Nacional, il Tribunale Speciale di Madrid, che da decenni è complice delle torture ai danni di militanti baschi/e.

Questa volta a venire arrestato è Karlos García Preciado da 14 anni in Italia, dopo essere stato costretto ad andarsene dal Paese Basco, davanti ad un’accusa assurda che lo condanna a 16 anni per reati di kale borroka -lotta di strada- di quasi vent’anni fa.

http://uncasobascoaroma.noblogs.org/

bello come 2 marzo

Aggiornamenti dal carcere di Ferrara dove sono stati trasferiti i prigionieri anarchici Francesco Porcu e Gianluca Iacovacci.

Negati gli arresti domiciliari a Francesco, Lucio e Graziano.

Varie dal mondo carcere.

Riflessioni sul reclutamento jihadista in carcere: un “emergenza” che attraversa gli apparati detentivi di mezzo mondo; il ruolo del carcere come nocività sociale e tecnologia di espiazione; le linee guida preventive e repressive messe in atto.

bello come 2 marzo 2

bello come 2marzo 3




Current track
TITLE
ARTIST