Fotomaking e mediattivismo a Gaza, diretta con Valerio Nicolosi

aaaa

Questa mattina abbiamo sentito Valerio, che ci ha parlato  del progetto volto ad insegnare il video e foto attivismo ai giovani di Gaza. Pratiche molto importanti per raccontare dall’interno la realtà quotidiana di chi vive da anni sotto l’assedio israeliano.

il progetto è iniziato un anno e mezzo fa con una carovana organizzata dal centro italiano “Vik” di Gaza e composta da vari gruppi che si occupavano di sport, media, intrattenimento per bambini e altro. Io sono il responsabile formazione dell’associazione nazionale filmaker e videomaker e sono sceso giù anche a nome dell’associazione. Al termine del corso che ho tenuto presso l’università Al Aqsa ci hanno chiesto di tornare e organizzare altri corsi di filmaking, fotografia e radio

Per finanziare il progetto ho prodotto un libro che si chiama “Be Filmaker a Gaza” che raccoglie il mio diario quotidiano da Gaza pubblicato sul blog dell’Associazione Filmaker e le foto che ho scattato giù. Con gli introiti del libro e delle presentazioni tenute in ambienti accademici e di movimento italiani sono potuti di nuovo partire qattro attivisti per fare un corso di filmaking e uno di radio dal 30 marzo al 7 aprile presso il Palestinian Technological College e un corso di filmaking presso il Media Center delle donne di Gaza.

Purtroppo Israele dopo averci dato l’ok per i permessi non ci ha fatto entrare per 6 giorni e alla fine siamo riusciti ad entrare solo il 5 aprile lasciandoci così solamente 3 giorni di corso. Per il poco tempo abbiamo unito i due corsi del college in un unico corso di fotogiornalismo applicato ai social network e al web e per il media center abbiamo fatto due lezioni teoriche, una di fotogiornalismo e una di filmaking.

Ora stiamo organizzando dei nuovi corsi per agosto ma il problema è raccogliore un po’ di fondi per coprire parte delle spese. In tutto questo mentre eravamo giù uno di noi ha girato e documentato il nostro lavoro e io vorrei montare un documentario da far girare per sponsorizzare i corsi.

 

Unknown

 




Current track
TITLE
ARTIST