Indios di Cheràn, una comunità autogovernata nel Messico centrale

Giovedi 29 ottobre Radio Borroka ha avuto ospite in studio Manfredo, un compagno esperto di America Latina, che pochi giorni fa ha incontrato e intervistato un portavoce della comunità degli indios purepecha di Cheràn, nello stato di Michoacan, Messico Centrale.

Dal 2011 gli indios di Cheràn hanno cacciato con le armi i gruppi criminali che avevano iniziato il taglio indiscriminato della legna dei loro boschi, e da allora hanno messo in atto un processo di recupero delle forme di organizzazione comunitarie attraverso l’assemblea, cacciando i partiti e istituendo una sorta di autogoverno.

Quella di Cheràn oggi è una specie di “Repubblica della Maddalena”, per fare un paragone della lotta no tav, difesa con barricate, posti di blocco e “ronde comunitarie” dall’arroganza dei narcotrafficanti e delle multinazionali che stanno dietro.

Diversamente da molte comunità zapatiste, loro non intendono stabilire legami di dipendenza con ONG occidentali, che ne minerebbero la plurisecolare autonomia e la sovranità alimentare.

Ascolta l’intervista di Manfredo con Radio Borroka:

Unknown

A questo link un interessante video sulla lotta dei Purepecha di Cheràn:

http://www.vice.com/es_mx/video/cheran-pueblo-rebelde




Current track
TITLE
ARTIST