La vera storia della Monsanto

monsanto-tribunal

 

In occasione del 21 maggio, giornata internazionale di lotta contro la Monsanto, abbiamo proposto un approfondimento su questo colosso della chimica e della biotecnologia, prendendo spunto da un dossier della pubblicazione “The Ecologist” intitolato “La vera storia della Monsanto” pubblicato nel 1998.

Siamo partiti raccontando la sua origine nel 1901, passando in rassegna le sue produzioni più rinomatamente tossiche, le sue devastazioni dell’ambiente, gli avvelenamenti compiuti nei confronti degli esseri umani e degli altri animali, le sue strette relazioni con amministrazioni come l’FDA (Food and Drug Administration) ed esponenti politici del governo americano, i suoi usuali metodi di repressione del dissenso (corruzioni, azioni legali, diffamazioni, minacce, etc..) e le sue recenti campagne di greenwashing.

I PCB, l’ormone bovino ricombinante della crescita, l’agente arancio, il seme terminator, il roundup (ultimamente sotto i riflettori dell’unione europea) sono solo alcune delle sostanze tossiche che hanno segnato la triste storia di questa compagnia, che oggi più che mai tenta di indossare di fronte ai consumatori una maschera “green” ed etica, ipocritamente attenta ai problemi del terzo mondo, per mantenere in piedi il suo impero economico.

Ascolta l’approfondimento nella puntata del 31 maggio:

E nella puntata del 7 giugno:




Current track
TITLE
ARTIST