Monti da il via alle carceri private

Nell’ultimo decreto il governo Monti ha dato il via alla costruzione e gestione da parte di privati delle carceri. Una novità per il nostro paese, che peraltro ha già ampiamente sperimentato la gestione privata di strutture di reclusione, affidando ad associazioni del cosiddetto “privato sociale” la gestione dei centri per tossicodipendenti.
In Gran Bretagna e negli Stati Uniti si tratta di un percorso intrapreso ormai da anni.
Le carceri sono enormi discariche sociali, destinate a continuare a riempirsi, al di là delle nuove procedure messe in atto dal governo Monti, prima tra tutte le possibilità anche per i recidivi di trascorrere parte della pena ai domiciliari.
Grazie alla legge Fini Giovanardi sulle droghe e alla Bossi Fini sull’immigrazione la popolazione carceraria si è dilatata e continuerà ad aumentare.

Ne abbiamo parlato con Robertino Barbieri della redazione di Psycoattiva: [audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/01/2012-01-22-Robertino-Barbieri-carceri.mp3|titles=2012 01 22 Robertino Barbieri carceri]

scarica il file




Current track
TITLE
ARTIST