No DAPL: lotte di resistenza indigene

ni

 

Nella puntata di liberation front di martedì 4 ottobre abbiamo raccontato la storia della lotta No Dapl, ovvero la contestazione al progetto di costruzione di un mega oleodotto che dovrebbe estendersi per quasi 2000 chilometri nel territorio statunitense, attraverso gli stati del North Dakota, South Dakota, Iowa e Illinois.

Un ennesimo ecomostro che porta con sé enormi rischi per l’ambiente e mette a repentaglio la sopravvivenza delle popolazioni native di quei luoghi. La tribù degli Sioux, assieme ad altr* attivist* solidali ha costruito un movimento di resistenza al progetto che sta crescendo sempre di più sul territorio nazionale, ma che sta trovando solidarietà anche in altre parti del mondo.

Ascolta qui l’approfondimento:

Qui di seguito la lettura di un testo di riflessione sull’intervento del movimento anarchico all’interno delle lotte di resistenza indigene:




Current track
TITLE
ARTIST