Primo maggio di conflitto a Torino

Scritto dasu 1 Maggio 2012

Fin dal primo mattino è emerso chiaramente come nessun dissenso possa essere espresso nelle piazze; al primo accenno di contestazione nei confronti del sindaco Fassino, colpevole con il suo partito di portare avanti politiche di tagli e di asservimento ai poteri forte, sono partite le prime cariche seguite da vere e proprie cacce all’uomo nelle vie laterali al corteo (4 i fermati), con il beneplacito dell’Anpi.Ascolta la diretta [audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/05/primo-maggio-a-torino.mp3|titles=primo maggio a torino] Scarica file

Nel frattempo il corteo ha continuato a sfilare evidenziando come non solo gli studenti e i centri sociali avessero qualcosa da dire al sindaco ed ai poteri da lui rappresentati come testimoniato da questa seconda corrispondenza [audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/05/primo-maggio2.mp3|titles=primo maggio2] Scarica file

Lo spezzone antagonista ha proseguito da Piazza San Carlo verso il municipio per portare fin lì la contestazione a Fassino ed anche le istanza del movimento No Tav; arrivati in Piazza Palazzo di Città alcuni attivisti si sono arrampicati sul balcone del Municipio dove hanno appeso manifesti raffiguranti Luca e Giorgio, due degli arrestati No Tav ancora detenuti ed uno striscione con scritto tutti liberi; immediata la carica durissima ed il tentativo di fermare la protesta; la determinazione dei compagn*ha fatto sì che una bandiera No Tav venisse innalzato affianco alle bandiere consuete appese davanti al Municipio; soddisfatto il corteo è ripartito festeggiando anche la notizia della liberazione di uno dei 4 fermati in mattinata. L’audio immediatamente successivo alla carica [audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/05/primo-maggio-municipio.mp3|titles=primo maggio municipio] Scarica il file

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST