Mercoledì 27 giugno. Una giornata di ordinaria resistenza

Scritto dasu 28 Giugno 2012

Qualche centinaio di No Tav ha fatto la propria passeggiata lungo il sentiero No Tav che corre parallelo alla strada dell’Avanà occupata e chiusa da reti e cancelli sin dal 27 giugno dello scorso anno, quando venne sgomberata con la forza la Libera Repubblica della Maddalena.
 In Clarea i No Tav hanno circondato le reti e ne hanno tagliato qualche metro, facendo sentire la propria rumorosa presenza. La polizia ha usato idranti e lacrimogeni.
Dopo due ore sullo stesso sentiero solcato in quest’anno da migliaia di passi, i No Tav sono tornati alla Centrale, dove un centinaio di persone batteva il guardrail e il cancello. In tanti irridevano i poliziotti dietro alla rete in alto sulla strada, che scrutavano preoccupati il bosco, nonostante gli scudi, i caschi, l’illuminazione da carcere speciale.

Ascolta il resoconto e il bilancio di Lorenzo: 2012 06 28 lorenzo no tav 

Scarica l’audio

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST