Torino, disoccupati in presidio permanente sotto il Comune

Scritto dasu 24 Luglio 2012

Oggi 24 luglio alle 14,30 in Comune è in programma un incontro con un gruppo di cittadini che da due settimane è riunito in presidio giorno e notte. Tra le rivendicazioni portate avanti sostegno al reddito per i disoccupati, moratoria su sfratti e bollette, sanità trasporti e servizi sociali gratis.

Ieri durante il consiglio comunale che discuteva della privatizzazione di alcuni servizi pubblici e del costruendo inceneritore il presidio, raggiunte le oltre 100 persone, ha bloccato la viabilità e dato vita a un’assemblea.

Si tratta di una situazione abbastanza spontanea e rappresentativa delle varie facce della crisi in città, nelle quali ciascuno può ritrovarsi, e come tale al di là dei risultati specifici raggiunti in questi giorni si inserisce nel movimento anticapitalista globale che anima le nostre città

Queste le valutazioni fatte in diretta stmattina con uno dei compagni in presidio:

ascolta

 


Current track
TITLE
ARTIST