Ieri presidio per Alfredo e Nicola sotto il carcere di Alessandria

Scritto dasu 18 Novembre 2012

Ieri sabato 17 novembre presidio sotto il carcere di San Michele di Alessandria in solidarietà con Alfredo e Nicola, accusati del ferimento del manager di Ansaldo Nucleare Roberto Adinolfi. Il presidio era inizialmente previsto al carcere di Sanremo ma è stato spostato in seguito al trasferimento improvviso dei due compagni. L’iniziativa ha permesso di far sentire la solidarietà ai due compagni (in isolamento e con grosse restrizioni sulla posta) e anche agli altri detenuti, tra cui quelli inquisiti per l’operazione Ardire dello scorso agosto e tuttora prigionieri ad Alessandria.

Durante il presidio è stato possibile scambiare parole coi detenuti, nonostante la distanza. Un compagno che aveva scavalcato la recinzione esterna per fare una scritta sul perimetro del carcere è stato fermato dalle guardie e trattenuto per un pò, prima di essere liberato anche per le proteste del presidio.

La solidarietà ai detenuti continua anche nei prossimi giorni con un presidio sotto il carcere di Tolmezzo (UD) in programma il prossimo 24 novembre.

Per scrivere, nonstante le censure sulla posta, ad Alfredo e Nicola:

ALFREDO COSPITO

NICOLA GAI

CASA DI RECLUSIONE “SAN MICHELE”

STRADA STATALE 31

15122 ALESSANDRIA

ascolta la diretta con una compagna presente ieri al presidio:

presidiocarcerealessandria


Current track
TITLE
ARTIST