PROCESSO AI NO TAV – Prima udienza movimentata e rinvio a gennaio

Scritto dasu 21 Novembre 2012

Aula 46 del tribunale di Torino stracolma per il primo dibattimento del processo No Tav, che vede imputati 45 attivisti per gli scontri intorno al non-cantiere dell’estate 2011.

Il presidio No Tav blocca sin dalla prima mattina la strada davanti al Palazzo di giustizia.

[audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/11/processo-no-tav.1.mp3|titles=processo no tav.1]

Scarica il file audio

Dentro al tribunale, intanto, il processo ha inizio. L’aula, però, e’ troppo piccola e le persone che vogliono assistere sono decisamente determinate a farsi sentire.

[audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/11/processo-no-tav-2.mp3|titles=processo no tav 2]

Scarica il file audio

L’udienza viene sospesa. Il processo è rinviato al 21 gennaio in aula 3, ma rimangono agli arresti 3 compagni: Maurizio, Alessio (che hanno dovuto assistere alla prima udienza da dietro a una gabbia) e Juan (tuttora ai domiciliari).

[audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/11/processo-no-tav-3.mp3|titles=processo no tav 3]

Scarica il file audio

 


Current track
TITLE
ARTIST