Roma, ieri l’attacco alle occupazioni, si organizza la resistenza

Scritto dasu 14 Dicembre 2012

Nuovi tentativi di sgombero a Roma ai danni delle dieci palazzine occupate una settimana fa dal movimenti cittadini di lotta per la casa per rispondere dal basso all’emergenza abitativa vissuta nella capitale, nel giorno dello sciopero generale.

Ieri appunto, mossa a tenaglia da parte delle forze del”ordine che han mostrato si son presentate di buon mattino di frotne a tutte le occupazioni, riuscendo però ad eseguire solo 4 sgomberi, nella zona di Ponte di Nona. Efficacie la resistenza degli occupanti e la solidarietà in strada, dimostrando ancora una volta determinazione e compattezza, che han sventato un vero e proprio attacco frontale da parte di comune e forze dell’ordine. Nello stabile di Torrevecchia, centinaia sui tetti e molti solidali per la strada hanno evitato il peggio.

Da ieri, il movimento e gli occupanti tutti si son uniti in assemblea, per programmare i prossimi appuntamanti, venire incontro alle famiglie sgomberate e organizzare la resistenza già dalla prossima settimana.

Del percorso di riappropriazione dal basso e di lotta per la casa nella capitale, ne abbiamo parlato con Paolo, del Blocchi Precari Metropolitani

[audio:https://radioblackout.org/wp-content/uploads/2012/12/Roma-def1.mp3|titles=Roma def]Ascolta l’audio della diretta

 

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST