San Raffaele di Milano, una prima vittoria

Scritto dasu 10 Maggio 2013

1587738-lavoratopDopo un vertice durato circa 16 ore, all’alba di venerdì è arrivata la firma: l’accordo sul salvataggio dell’ospedale San Raffaele. Salvi, fino alla fine del 2014, i posti di lavoro che rischiavano di essere tagliati, mentre i lavoratori che avevano già ricevuto la comunicazione di licenziamento dall’azienda saranno reintegrati. Il piano aziendale inizialmente prevedeva 244 licenziamenti e per 64 lavoratori erano già partite le lettere. In cambio dell’azzeramento dei licenziamenti, ottenuto al termine della trattativa, sono previsti dei tagli alle retribuzioni e un piano di smaltimento ferie. L’azienda, inoltre, si è impegnata a non avviare nuove procedure di licenziamento collettivo fino al 31 dicembre 2014, poi nel luglio 2015 verrà rivalutata la situazione.. Una piccola vittoria, dopo mesi di lotta dei lavoratori e delle lavoratrici dell’ospedale San Raffaele, mentre l’ipotesi d’accordo dovrà ancora essere discussa nell’assemblea dei lavoratori e confermata in data 16 maggio.

Ascolta la diretta con Giulio, lavoratore dell’ospedale San Raffaele di Milano

giulio_sanraffaele


Continua a leggere

Current track
TITLE
ARTIST