Una prima vittoria dei lavoratori dei mercati generali di Torino

Scritto dasu 3 Luglio 2014

caat torino1Abbiamo parlato questa mattina con Franco dei Si Cobas della lotta dei lavoratori del CAAT di Grugliasco. Molti lavoratori dei mercati generali torinesi lavorano per cooperative che per decenni hanno sfruttato senza nessun ostacolo soprattutto lavoratori migranti. Lo scorso 23 maggio grazie all’impegno costante del sindacato e dei lavoratori che si sono organizzati, c’è stato un grande sciopero che finalmente ha mandato in pezzi il sistema delle grandi cooperative all’interno del Caat. Già nei giorni immediatamente successivi allo sciopero i lavoratori avevano ottenuto diversi risultati. Ma da ieri – dopo un mese di duro confronto con le cooperative interne al CAAT ed in particolare sotto la pressione di un nuovo sciopero – le più grandi cooperative e aziende, hanno sottoscritto l’impegno ad applicare il contratto nazionale della logistica. E’ un importante passo avanti per le condizioni di vita dei lavoratori che, dopo aver conquistato rispetto e dignità, portano a casa significativi miglioramenti economici e normativi.

Gli stessi lavoratori del CAAT sono coscienti che queste importanti conquiste sono un’ importantissima esperienza di lotta per tutti quei lavoratori che oggi subiscono il ricatto e hanno difficoltà ad alzare la testa di fronte allo sfruttamento dei padroni. Sabato 5 luglio dalle ore 16,30 ci sarà un’assemblea aperta a tutt* e una conferenza stampa in Via Garibaldi angolo Piazza Castello proprio per raccontare l’esperienza dei lavoratori del CAAT e per coinvolgere sempre più lavoratori e lavoratrici nella lotta contro ogni forma di sfruttamento.

Ascolta il contributo di Franco

franco si cobas

 


Current track
TITLE
ARTIST