Milano in strada contro razzisti e fascisti

Scritto dasu 20 Ottobre 2014

milano_antifaLa “nuova” Lega – nera e nazionalista a braccetto con Casa Pound e Forza Nuova – ha fatto la sua uscita pubblica. I fascisti e i razzisti di ogni regione si sono presentati a Milano, sabato scorso, e il servizio d’ordine del corteo è stato affidato agli ultras della Lazio. La partecipazione è imponente, ma i nuovi imitatori del Front National non sono per nulla riusciti a potare in piazza i grandi numeri che speravano.

Per le vie di Milano invece è sfilata la città viva, quella aperta, libera e ribelle, quella antifascista e antirazzista che in pochi giorni è riuscita a trovarsi e a rispondere allo schifoso corteo convocato dalla Lega. In questo corteo, che non ha lasciato nessuno spazio al nazismo xenofobo leghista e fascista, non si è scorta nessuna traccia di “qualcosa di sinistra”, neppure una “dichiarazione” politica del sindaco arrivata solo ipocritamente a fine giornata,  nessuna traccia neppure di un sindacato che vorrebbe far parlare di sè prima del 25 ottobre. Tutto questo non può certo essere una sorpresa: la forza degli antifascisti e delle antifasciste arriva dalle strade e dalle lotte di ogni giorno, dai quartieri, dove si lotta per la casa, contro l’Expo, contro le devastazioni e le grandi opere. E questo è solo l’inizio.

Ascolta il contributo di un compagno di Milano

milano contro lega e fasci

 


Current track
TITLE
ARTIST