Milano: una mattinata di repressione

Scritto dasu 17 Novembre 2014

Questa mattina, la polizia non ha risparmiato manganellate e lacrimogeni per eseguire l’ennesimo sfratto voluto da Pisapia. Per cercare di disperdere occupanti e solidali accorsi in via Vespri Siciliani 71, sono state effettuate diverse cariche e sparati lacrimogeni ad altezza d’uomo. Tra i resistenti ci sono anche un ferito e due arrestati, sei gli agenti feriti. Solidali e  occupanti  si sono poi spostati in piazza Frattini, per alcuni minuti, tornando poi ha bloccare il traffico in Via Vespri Siciliani. Lo sfratto è stato infine  eseguito.

La morsa della repressione sul capoluogo milanese si è stretta, però, già nelle prime ore del mattino, quando tre compagne sono state svegliate dai Ros, in cerca di materiale riconducibile a un assalto a una sede del PD di qualche giorno fa.

Abbiamo sentito un compagno milanese che ci ha fatto un quadro generale della mattinata e una delle compagne coinvolte nell’operazione di stamattina.

Ascolta le dirette

milano1

milano2


Continua a leggere

Current track
TITLE
ARTIST