ATC e polizia sgomberano gli alloggi di via Aosta 31

Scritto dasu 9 Aprile 2015

L’occupazione del 18 marzo scorso di due alloggi Atc di via Aosta 31 è stata sgomberata dalla Digos, schierata con la solita imponente esibizione di forze di polizia al seguito. I compagni sono stati denunciati per il solito danneggiamento di rito, quando in realtà. come sempre, hanno fatto funzionare alloggi abbandonati. Al contrario di quanto riportato dai media locali, asserviti a Marrone e i suoi fascisti tollerati dalla giunta, i vicini si sono dimostrati solidali fin dai primi  giorni dell’occupazione, mentre Mazzù, il presidente dell’Atc, che aveva richiesto l’immediato sgombero, sarà finalmente soddisfatto, nonostante le sue 1500 case vuote che non assegna a nessuna delle 12000 persone in lista d’attesa. Curiosamente, sempre in mattinata alcuni senza casa hanno occupato un ex asilo in via Pinelli con il supporto dei fascisti di Soccorso tricolore.

 

sgombero _via aosta


Current track
TITLE
ARTIST