Per una mobilitazione contro la mostra-mercato di aerei da guerra

Scritto dasu 18 Settembre 2015

Dal 17 al 19 novembre si terrà al Lingotto di Torino l’ “Aerospace & defence meeting”, mostra mercato internazionale dell’industria bellica aerospaziale, occasione per valorizzare le eccellenze del made in Italy nel settore militare, con ampia vetrina per cinque aziende piemontesi: Alenia Aermacchi, Thales Alenia Space, Avio Aero, Selex Es, Microtecnica Actuation Systems / UTC. 280 SMEs.

Le immagini dei profughi che premono alle frontiere chiuse dell’Europa, il dibattito sull’accoglienza umanitaria, la retorica su chi muore in mare o in fondo a un tir nascondono una verità banale. Le guerre sono combattute con armi costruite a due passi dalle nostre case.

Per fermare la guerra non basta un no. Occorre incepparne i meccanismi, partendo dalle nostre città, dal territorio in cui viviamo, dove ci sono caserme, basi militari, aeroporti, fabbriche d’armi, uomini armati per le strade.

La Federazione anarchica torinese promuove una giornata antimilitarista sabato 19 settembre in piazza Carlo Alberto a Torino. Momento clou alle 17, con un’assemblea aperta verso la mobilitazione contro la mostra mercato.

Ascolta la presentazione dell’iniziativa con Maria:

Unknown


Continua a leggere

Prossimi articoli

Fine pena mai?


Thumbnail
Current track
TITLE
ARTIST