Contro la guerra ai poveri fomentata dai poliziotti

Scritto dasu 23 Maggio 2016

admin-ajax1Inizialmente prevista per il 9 maggio e poi rinviata per il maltempo, e preceduta da banchetti di raccolta firme nei mercati, questa sera alle 20,30 da piazza Crispi (zona Barriera) è prevista una fiaccolata per la legalità e la sicurezza promossa dalle “Rappresentanze di polizia per Torino Sicura”.

Un’iniziativa che come al solito trasforma artificialmente la povertà e i disagi di migranti e sfruttati in questioni di “ordine pubblico”, da reprimere, cercando l’appoggio di altri pezzi di quartiere (commercianti, pensionati) per fomentare la classica guerra tra poveri, mentre padroni e politicanti fanno la bella vita in collina e nelle stanze della “Torino bene”.

Compagni/e che abitano in quartiere scenderanno in strada contro la fiaccolata securitaria: un presidio pubblico con giro informativo è previsto sin dalle 18, con appuntamento in corso Giulio Cesare angolo corso Novara.

Ascolta la diretta con Maria:

Unknown


Current track
TITLE
ARTIST