Contro Monsanto, il glifosato e ogni nocività. 21 maggio 2016

Scritto dasu 16 Maggio 2016

Sabato 21 maggio a Treviglio, in provincia di Bergamo, si terrà un’iniziativa di lotta contro le nocività, in particolare quelle rappresentate dalla Monsanto e dal glifosato, l’erbicida più utilizzato al mondo, nelle campagne e negli spazi verdi urbani. “Inventato” e brevettato proprio da Monsanto negli anni ’70, oggi la sua produzione è liberalizzata ed estremamente diffusa, malgrado l’evidenza sconcertante dei suoi effetti tossici e cancerogeni per tutti gli organismi viventi. Tutto ciò avviene con la complicità dell ‘EFSA ( l’autorità europea per la Sicurezza Alimentare, con sede a Parma) e dell’Europlarlamento. Ma il Glifosato e la Monsanto non sono che uno dei tentacoli tra i molti della piovra multinazionale, con le sue conniventi propaggini politico-istituzionali, che asservisce, sfrutta e devasta il vivente ovunque sulla Terra. Senza dimenticare la lettura coloniale e neocoloniale del modus operandi delle grandi multinazionali chimiche- responsabili inoltre della produzione di OGM, della manipolazione delle linee germinali, del monopolio dei semi- teso ad espropriare i popoli, specie extra-europei, della loro autonomia alimentare, e a dominarne e conquistarne i territori. Emerge un quadro globale e complesso del concetto stesso di nocività, non limitato agli aspetti specificamente bio-chimici- l’inquinamento della terra, i rischi e i danni ambientali e alla salute dei viventi- ma che comprende forme di “nocività sociale”, quanto al condizionamento eterodiretto delle forme di esistenza e di organizzazione delle comunità umane nei processi produttivi, nelle forme di sussitenza, nell’organizzazione del lavoro. Un’unico filo nero, nocivo, che unisce i viventi e la terra; una sola forma dell’intendere lo sfruttamento massiccio delle risorse del pianeta, intese come il sostrato permamente della valorizzazione in indefinitum del capitale, che si tratti di animali, o animali umani, piante, territori. L’iniziativa di sabato vuole porsi come tappa entro un più ampio percorso di riflessione critica e lotta concreta al tema delle nocività inteso in tale ampia ottica. L’appuntamento è a Treviglio (BG) in via Matteotti angolo piazza 25 aprile dalle 0re 13, con mostra e volantinaggio (N.B luogo di concentramento aggiornato rispetto a quello indicato sulla locandina). Dalle 15 partenza della biciclettata verso Fornovo, dove sorge la fabbrica IRCA Service SPA, che produce assembla pesticidi ed erbicidi a base di glifosato. A seguire, in serata, video e dibattito sulle nocività presso la Kascina autogestita popolare di Bergamo.

Per contatti diretti e info scrivi alla mail: capitanswing@riseup.net

Per leggere il comunicato dei nemici/nemiche di tutte le nocività sull’iniziativa visita il sito Informa-azione:

http://www.informa-azione.info/bergamo_giornata_internazionale_contro_Monsanto

 

e ascolta la diretta con il compagno di Bergamo:

Unknown


Continua a leggere

Prossimi articoli

Fine pena mai?


Thumbnail
Current track
TITLE
ARTIST