Ventimiglia: la polizia rastrella le strade, i migranti in parrocchia coi no borders

Scritto dasu 30 Maggio 2016

indexQuesta mattina Ventimiglia è stata invasa da centinaia di poliziotti in assetto antisommossa per rastrellare i migranti presenti in città, mentre il grosso di coloro che erano accampati lungo il fiume Roja già la sera prima avevano trovato ospitalità presso una parrocchia. Alla fine la polizia ha prelevato una trentina circa di migranti, ora resta da vedere cosa accadrà nel medio periodo, si parla dell’apertura di un centro di accoglienza sempre con l’intercessione delle istituzioni ecclesiastiche, ma il dato di fatto è che almeno per oggi i militari presidiano le strade.

Un compagno no border, che abbiamo raggiunto nel pieno di un’assemblea a metà mattina, fa appello a tutti/e a scendere a Ventimiglia, e preannuncia una chiamata straordinaria per metà giugno. La lotta contro le frontiere continua.

Ascolta la diretta:

Unknown


Current track
TITLE
ARTIST