Alessandria. Corteo contro la discarica di Sezzadio, le cave ed il Terzo Valico

Scritto dasu 23 Maggio 2017

Il prossimo sabato ad Alessandria si svolgerà una manifestazione indetta dai movimenti di lotta contro il Tav-Terzo Valico, contro le cave e le discariche.

 

 

La difesa dell’acqua e della salute sono il focus di un’iniziativa in cui convergono diversi fronti di lotta.

Forte è l’opposizione alla discarica tra Sezzadio e Predosa. La discarica, autorizzata dalla Provincia sorgerebbe sulla principale falda acquifera, che già oggi fornisce acqua a 50.000 persone e potenzialmente potrebbe rifornirne altre 150.000 anche nel Novese, nel Tortonese e nell’Alessandrino.

 

Nelle valli interessate dal Terzo Valico, nonostante una grande e generosa opposizione popolare, che ha ritardato di molto i lavori è in atto una vera devastazione ambientale.

 

Alessandria, Sezzadio, Arquata, Serravalle, Novi, Pozzolo, Tortona, Pontecurone, Voltaggio, Casei Gerola, Cravasco e Genova, sono le città e paesi in cui è già iniziato o è previsto il conferimento dello smarino contenente amianto e schiumogeni del Terzo Valico.

 

La tragedia ancora in atto a Casale Monferrato non è bastata a fermare il Terzo Valico, 80 chilomeri di gallerie scavate in montagne piene di amianto. Il killer silenzioso, che uccide chi ne respira una sola fibra, anche a distanza di molti anni. Nelle cave del terzo valico è a rischio la salute di migliaia di persone per decine di anni.

 

Sabato 27 maggio ad Alessandria manifestazione popolare ore 15 in viale della Repubblica, di fronte al teatro comunale.

 

Ne abbiamo parlato con Salvatore del movimento No Tav di Alessandria.

 

Ascolta la diretta:

 

2017 05 23 no tav ales

 

 

 


Current track
TITLE
ARTIST