Scritto dasu 2 Ottobre 2017

Al termine della giornata  conclusiva di mobilitazione contro il summit sul lavoro tenutosi a Venaria, alle porte di Torino, due compagni sono stati tradotti in carcere. Si tratta di Andrea, storico compagno del csoa Askatasuna, e di Antony, un giovane di Pesaro.

Antony è stato fermato da alcuni agenti della digos al termine dell’assalto alla zona rossa, poco prima che il corteo riprendesse il percorso per tornare a Torino. Andrea è stato invece fermato a corteo concluso, mentre rientrava a Bussoleno (dove abita e lavora) con l’accusa di aver colpito un poliziotto mentre cercava di liberare un manifestante bloccato dalle forze dell’ordine. Le accuse ovviamente sono di resistenza aggravata e lesioni.

In attesa dell’interrogatorio di convalida Antony si trova rinchiuso nel carcere di Ivrea mentre Andrea è nel carcere delle Vallette di Torino.

Liberi tutt*

Ascolta il contributo: arresti venaria

 

Contrassegnato come:

Current track
TITLE
ARTIST