Brasile in fermento, dai quilombo al Frente Popular

Scritto dasu 8 gennaio 2018

Stamattina abbiamo sentito Manfredo, rientrato in Italia dopo un nuovo soggiorno presso il quilombo di Dom Joao, comunità afro-discendente dello stato di Bahia ormai “gemellata” con i no tav della Val Susa.

Oltre che un aggiornamento sulla situazione del quilombo, il cui terreno è sempre sotto attacco di interessi speculativi, abbiamo parlato del fermento politico in atto in Brasile, con la costituzione di un blocco popolare unitario (Frente Brasil Popular), guidato dall’ex presidente Lula, per sfidare il governo del golpista Témer alle prossime elezioni politiche di ottobre. Il 24 gennaio a Porto Alegre c’è la sentenza di un processo contro Lula ordito per escluderlo dalle elezioni, e quel giorno è prevista una grossa manifestazione che il governo vuole vietare.

Ascolta la diretta:

Unknown


Current track
TITLE
ARTIST